venerdì 5 marzo 2010

lunedì 1 marzo 2010

In attesa dell'8 marzo

Donna, anima mia

L'alito del vento
accarezza la pelle vellutata,
calda
del tuo volto,
muove
i morbidi, lunghi
capelli dorati
celando
a tratti
la profondità oceanica
dei tuoi occhi azzurri.

Sfiora leggero le tue labbra sensuali
petali di rosa
schiusi al sorriso autentico, leale.
Il tuo profumo inebriante
cattura l'anima e la custodisce
in uno scrigno d'amore eterno.

Fragile creatura,
melodiosa musica
irrompi nel silenzio assordante,
riscaldi il cuore
con la stessa
energia del Sole,
doni serenità,
gioia e speranza.
Madre afflitta
infondi forza e coraggio
ai figli tristi e sconsolati .

Essere straordinario, incantevole,
imperscrutabile,
ogni giorno
riesci a compiere
il misterioso prodigio
della poliedrica
essenza della tua
magica natura,
trasformandoti ora in
amante appassionata,
ora in confidente e
amica sincera,
ora in madre
affettuosa e protettiva.
Tutto questo sei tu per me:
donna sei la mia felicità.


Cristina




glitters fantasy